RAFFICA DI VENTO - MARRELLA S.p.A. GRAND PRIX ENGINEERING RACING TEAM F1

Vai ai contenuti

Menu principale:

RAFFICA DI VENTO

NEWS > 2015

RAFFICA DI VENTO LA CAUSA

Riportiamo integralmente il comunicato stampa diffuso qualche minuto fa dalla McLaren.

«Fernando Alonso è ancora in ospedale dove sta recuperando la piena forma fisica
. Parla tranquillamente con familiari, amici e personale ospedaliero. Al fine di garantire la privacy e la tranquillità necessaria per favorire un recupero sereno, è stato tenuto in ospedale per ulteriori osservazioni, consentendogli di riprendersi dagli effetti del farmaco che è gli è stato somministrato con successo ieri nella fase di sedazione. Ovviamente daremo a Fernando la possibilità di un completo recupero, e valuteremo a tempo debito se sarà in pista nel prossimo test di Barcellona».

«Nelle ultime 24 ore abbiamo svolto un’analisi dettagliata dei danni riportati dalla monoposto di Fernando studiando anche i dati telemetrici al fine di comprendere la causa, (o le cause) del suo incidente, arrivando a conclusioni definitive. La sua auto è finita fuori traiettoria (andando larga) alla curva “3”, finendo sull’erba sintetica a bordo pista e di conseguenza perdendo trazione, motivo per cui la vettura è finita contro il muro sul lato destro che delimita il tracciato. I nostri risultati indicano che l’incidente è stato causato da un’improvvisa raffica di vento, che in quella parte della pista ha colpito anche altri piloti (ad esempio Carlos Sainz Jr)».

Auguriamo a Fernando una pronta guarigione».

 
Torna ai contenuti | Torna al menu