MARIA DE VILLOTA - MARRELLA S.p.A. GRAND PRIX ENGINEERING RACING TEAM F1

Vai ai contenuti

Menu principale:

MARIA DE VILLOTA

NEWS > 2013

FORMULA 1 SOTTO CHOC

Una terribile notizia scuote il mondo della Formula Uno: Maria de Villota, 33 anni, è stata trovata morta in un hotel di Siviglia. L'autopsia ha stabilito che la ex pilota spagnola è deceduta per cause naturali: "distacco della massa encefalica", conseguenza del terribile incidente di cui fu protagonista nel luglio 2012. "Bisogna pregare per lei ed essere vicini alla sua famiglia - ha detto a caldo Alonso - Maria era molto amata da tutto noi".
Sul GP del Giappone
piomba una tragica notizia, quella della morte di Maria de Villota, 33 anni. La pilota spagnola era salita alla ribalta delle cronache nell'estate dello scorso anno, quando si schiantò contro un camion con la MR-01 del team Marussia F1 durante un test. Nell'incidente, in cui ha anche rischiato la vita, ha perso l'occhio destro. I servizi sanitari hanno ricevuto una chiamata alle 7 circa: a nulla sono serviti i tentativi di rianimarla. La famiglia della ex pilota: "Cari amici: Maria se n'è andata. E' dovuta andare in cielo come tutti gli angeli. Ringraziamo Dio per averla fatta restare con noi un anno e mezzo in più". Carlos Gracia, presidente della Federazione spagnola di automobilismo, ha spiegato che Maria è morta mentre dormiva. "L'unica cosa che so è che la sua assistente personale, Arancha, è entrata nella stanza e l'ha toccata e non si muoveva più. Pare che sia stata morte naturale ma non sappiamo altro". Per una tragica fatalità, la de Villota lunedì avrebbe dovuto presentare il suo libro: "La vita è un dono".

 
Torna ai contenuti | Torna al menu